Il nostro progetto

Primo piano

Written by:

Col il giornale on-line “RADICI” intendiamo da ora, e per il futuro, promuovere, per i Connazionali che vivono all’estero, una sorta di “turismo di ritorno” che li riporti, anche se per breve tempo, a rivedere i luoghi del loro passato nella penisola, le origini culturali e famigliari che sembravano dimenticate.

 “RADICI” intende anche essere un tramite concreto per riscoprire le tradizioni e gli usi gastronomici di una terra lasciata in altri tempi ma che, fondamentalmente, non è cambiata. Il tutto tramite una sorta di turismo, ancora da concretare nei mezzi e nei modi, col tentativo di rafforzare i legami con la Madre Patria e la riscoperta di vivere, anche per un breve periodo, all’italiana.

 Sono milioni i Connazionali che potrebbero essere interessati a una riscoperta finanche per trasmettere, anche chi non è nato nel Bel Paese, gli usi e le consuetudini tipici della nostra terra. Insomma, con “RADICI” crediamo che sia possibile ritrovare lo spirito d’appartenenza, d’italiani vissuti “altrove, ” con i luoghi d’origine.

Tramite il periodico”RADICI”, di cui siamo stati chiamati a far parte, intendiamo promuovere una “riscoperta” d’Italia nei piccoli, come nei grandi centri. Per realizzare questo nostro intento, ci serve, però, la collaborazione di chi ci segue da oltre frontiera per assicurare che “RADICI” possa offrire anche “frutti” che vadano anche oltre l’aspetto meramente turistico.

Giorgio Brignola